home

11 hours ago

Pallacanestro SORA

Torneo Esordienti, per augurare a tutti una Felice Pasqua💖🏀💖 ...

View on Facebook

11 hours ago

Pallacanestro SORA

Ad ognuno di Voi giungano i nostri migliori auguri di Buona Pasqua❣️🏀❣️ ...

View on Facebook

2 days ago

Pallacanestro SORA

Ad ognuno di Voi giungano i nostri migliori auguri di Buona Pasqua❣️🏀❣️ ...

View on Facebook

4 days ago

Pallacanestro SORA

( 40 - 16 ) ...

View on Facebook

5 days ago

Pallacanestro SORA

P come PALLACANESTRO SORA ... P come PLAYOFF!

Volendo cercare l'elemento identificativo di questa incredibile vittoria , questo è certamente la lettera P: pressione, preparazione, posta in palio, possibilità, pathos, paura, palpitazione, passione, perseveranza, PUBBLICO!

Il nostro meraviglioso sesto uomo in campo, famiglie intere che hanno dedicato questa e tutte le altre domeniche di campionato alla Pallacanestro Sora.
Mai sopito e mai sconfortato da una condotta di gara complessa per i bianconeri, costretti ad inseguire dal primo all'ultimo secondo.
Il nostro meraviglioso pubblico, cercato ed invocato dai protagonisti in campo per trovare la spinta decisiva... E vittoria è stata!

Partita importantissima, entrambe le formazioni a contendersi l'obiettivo di una stagione, seppur diametralmente opposto.
Posta in palio che ovviamente determinava pressione e pathos, percepite nettamente dalla prima contesa, con una gara intensa, molto fisica, fatta di schemi conclusi quasi sempre al limite dei 24" o su ribaltamenti di fronte da palle perse o decisioni arbitrali non esattamente appropriate.
Pericolosamente penalizzati dal tabellino falli già da metà primo quarto, Vukajlovic partito in formissima con 10 punti a referto e innumerevoli rimbalzi è costretto in panchina per quasi tutta la partita. Bianconeri costretti sempre ad inseguire, bravi ad assottigliare il divario in più occasioni ma purtroppo sempre risucchiati come un elastico del bungee jumping. Padroni di casa sempre pronti ad approfittarne riportando il vantaggio sulle 11 e anche 12 lunghezze.
La situazione si fa complessa, la stanchezza sembra prevalere sulla concentrazione, il tempo a disposizione scorre inesorabilmente... Ma la Pallacanestro Sora non ci sta, vuole vincere questa partita.
È nell'ultima parte della quarta frazione di gioco che si decide la gara, dapprima Arci con una tripla chirurgica poi con determinazione e coraggio, protetti dai "grandi", Lepre e Tanzilli con le loro accelerazioni in penetrazione bucano la difesa, segnano e fanno segnare, con il lavoro sporco di Mlakar in difesa, la squadra riesce a concretizzare finalmente il vantaggio, che in assenza di ulteriori interpretazioni arbitrali molto discutibili avrebbe potuto palesarsi anche in precedenza.
Punteggio sul 72 73, sospensione e rimessa in attacco per Manzao con 14 secondi da giocare. Fallo tecnico a danno dei bianconeri, per disturbo sulla rimessa, tiro libero realizzato e tempi supplementari.
Parte decisamente meglio Manzao, ma la voglia di vincere dei bianconeri è più forte, e recuperano fino al meno 1.
Nell'ultimo decisivo attacco, Bjegovic, che non si è risparmiato in nessuna area di gioco seppure appena rientrante dal lungo periodo di stop per problemi fisici, riceve palla sotto canestro e viene spostato dal suo avversario in fase di tiro, subendo fallo.
Glaciale, realizza entrambe i tiri dalla lunetta, 79 80 e playoff conquistati.
Gioia incontenibile per i bianconeri ed i sostenitori accorsi in massa, e complimenti sinceri al Basket Manzao per la gara disputata.
...

View on Facebook
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.