UNDER 19 – Pallacanestro Sora vs Basket Terracina, ancora una vittoria sfiorata

Basket Terracina: Loiudice 6, Innocenti 13, Pedrollo 5, Aviles, Maceroni, Marzullo 2, Capone 2, Di Mauro 22, Frieri 13, Di Biasi, La Rocca 6. Allenatore: Spada

Pallacanestro Sora: Porretta, Tanzilli 13, Cerbara 3, Fiorelli 3, Milani 2, Martino 2, Zincone 4, Tatangelo 17, Mammone 20, Bruno, Califano 2.
Allenatore: Incelli

Arbitro sig. Graziani.

Parziali: 17/9 – 13/15 – 17/12 – 11/23 – 12/9 t.s.

Smaltite le fatiche e metabolizzate le sensazioni post derby, la squadra under 19 della Pallacanestro Sora ha affrontato la trasferta in quel di Terracina valida per la terza giornata del Campionato Under 19 maschile Girone D.

Carichi e consapevoli di un impegno da affrontare con la massima determinazione, dovendo fare i conti con una formazione avversaria reduce da due vittorie consecutive, i ragazzi guidati da Serena Incelli, sapevano bene che essere squadra era la chiave di volta, perché insieme si gioca, si esulta, ci si consola e si raggiungono le mete o anche no, l’importante è farlo senza mai lasciare nulla di intentato.

Volendo sintetizzare la cronaca sportiva della gara, si può dire che i bianconeri stentano a leggere correttamente l’avvio di gara, con qualche ingenuità di troppo che alla fine del primo quarto decreta un +9 a favore dei padroni di casa.
Stessa storia anche nella seconda frazione di gioco con il punteggio ad elastico e quarto a favore dei bianconeri che rosicchia di poco il vantaggio per il Basket Terracina ed il punteggio che si fissa sul 29-22.
All’intervallo lungo coach Serena Incelli avrà sicuramente “sussurrato” consigli e schemi ai suoi ragazzi che nella terza frazione mostrano degli accenni di ripresa, ma è anche il periodo dove il Basket Terracina segna più canestri e la differenza del terzo parziale, sommato al gap numerico precedente fissa un brutale -12 per i giovanotti in bianconero.

Come le medicine a rilascio lento, i correttivi messi in atto dal coach e il presupposto di essere squadra, gruppo e impegnarsi sempre fino alla fine, nell’ultimo periodo di gioco danno finalmente origine alla reazione energica dei bianconeri, che recuperano tutto lo svantaggio accumulato, riuscendo anche a portarsi in vantaggio, e fissando il punteggio alla fine dei tempi regolamentari sul 57 pari con uno splendido parziale di 11-23.

Il tempo supplementare premia però il Basket Terracina, che vince con 3 punti di vantaggio e con i bianconeri ancora una volta ad un passo dalla vittoria.

Il rammarico è comprensibile, ma è superiore la soddisfazione per la capacità di reazione vista in campo e per il potenziale che, con il giusto impegno da parte di ognuno potrà essere sfruttato.

ASD Pallacanestro Sora – Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento